Depuratori acqua a osmosi inversa a verona

Provvedere al risparmio energetico e realizzare la propria Casa Green?

Il depuratori ad osmosi inversa scelto dalla famiglia Scarpin di Verona ha fatto la differenza.

Questo tipo di prodotto permette di garantire acqua di qualità a partire dalla semplice acqua di rubinetto, avvalendosi di un processo assolutamente naturale ed eco-compatibile detto osmosi inversa.

Anche se l’acqua erogata dai tuoi rubinetti domestici è potabile, durante il lungo percorso che la conduce dalla fonte alla tua abitazione potrebbe aver accumulato sporcizia, calcare e sostanze indesiderata che la rendono sgradevole per il consumo domestico.

Grazie all’installazione di un efficace depuratore a osmosi inversa, invece, potrai gustare sempre acqua pura come se fosse appena sgorgata dalla fonte.

I depuratori d’acqua domestici: come funzionano?

L’osmosi è un processo del tutto naturale, che normalmente si verifica a livello cellulare per permettere il bilanciamento della pressione.

L’osmosi avviene quando due liquidi, a diversa concentrazione, si trovano separati da una membrana permeabile: in questo caso, l’acqua fluisce verso il lato della membrana in cui si trova la concentrazione maggiore di sostanze disciolte, fino a quando i due liquidi si trovano in equilibrio.

Questo semplice processo può essere invertito esercitando una pressione controllata su uno dei due liquidi. L’osmosi inversa, così innescata, può essere utilizzata a nostro vantaggio per la purificazione delle acque domestiche ed è il principio su cui si basano i depuratori d’acqua a osmosi inversa di ultima generazione. I depuratori ad osmosi inversa, proprio come quelli scelti dalla famiglia Scarpin, possono essere installati comodamente nella tua casa. Permetteranno di avere acqua perfettamente pura, adatta ad essere utilizzata in sicurezza per bere e cucinare.

Depuratori acqua domestici, pro e contro

Quando si parla di Casa Ecologica, l’acqua diventa un punto fondamentale nella progettazione di un piano di risparmio energetico. Se fino ad oggi hai acquistato l’acqua da bere al supermercato, sai bene quanto questa modalità di approvvigionamento sia costosa e poco pratica.

Al prezzo dell’acqua consumata quotidianamente, infatti, dovrai aggiungere la scomodità dei trasporti e lo smaltimento delle bottiglie.

Queste ultime, in particolare, rappresentano un costo considerevole non solo per le tasche del consumatore finale, ma anche per il pianeta: la produzione e lo smaltimento di materiali plastici su larga scala rappresenta uno dei principali problemi per l’ecologia.

Con un depuratore a osmosi inversa sarà possibile dare un taglio significativo agli sprechi e accedere a una risorsa con un migliore rapporto qualità-prezzo: l’acqua di rubinetto.

Le tradizionali motivazioni contrarie all’installazione di depuratori domestici sono state ampiamente superate, invece, dalle tecnologie all’avanguardia utilizzate per la realizzazione di dispositivi di ultima generazione.

Questi ultimi purificatori d’acqua infatti, a costi più contenuti e comunque ammortizzati in tempi brevi, danno anche ampie possibilità di personalizzazione.

Attraverso un processo controllato di osmosi inversa, sarà quindi possibile calibrare la depurazione per privare l’acqua solo delle sostanze indesiderate, senza per questo impoverirla dei sali minerali preziosi per la salute che stanno al suo interno.

Tra le soluzioni per l’acqua di qualità, esiste inoltre anche una risposta mirata al problema della durezza dell’acqua, tramite installazione di un efficace addolcitore d’acqua. Cosa aspetti a seguire l’esempio della famiglia Scarpin e a diventare una Famiglia Green? Grazie all’ampia scelta di prodotti e all’assistenza costante offerta da Casa Ideale, manutenzione e sostituzione dei filtri saranno operazioni semplici come bere un bicchiere d’acqua.