i capi colorati nel lavggio in lavatrice

Capi colorati nel lavaggio in lavatrice, utili consigli

I capi colorati nel lavaggio in lavatrice, devono seguire dei consigli per non rischiare di rovinare l’indumento.

Lavare i capi non è semplice, perché spesso si utilizzano basse temperature per non rovinare i colori, ma questo non si sposa bene con la loro igienizzazione.

Ecco allora degli utili suggerimenti per i capi colorati nel lavaggio in lavatrice.

Come lavare i capi colorati in lavatrice

Il primo consiglio è ovviamente quello di lavare i capi colorati con un lavaggio separato rispetto ai capi bianchi.

In questo modo si evita una contaminazione di tinte in fase di lavaggio.

È possibile scegliere fra una di queste tecniche per inserire i capi colorati nel lavaggio in lavatrice :

  • lavaggio suddiviso per tinte di colore;
  • utilizzo dei foglietti “acchiappacolore”;
  • adozione di detersivi specifici per il colore;
  • ozonizzatore domestico.

La prima tecnica porta dei buoni risultati, ma si rischia di effettuare lavatrici mezze vuote per la mancanza di capi di una determinata tonalità.

L’uso di prodotti chimici e dei classici foglietti “acchiappacolore” garantisce il raggiungimento dell’obiettivo, ma non è una soluzione eco-sostenibile per l’ambiente.

Il sistema ozonizzatore invece è la soluzione ideale, per tutto il bucato.

il lavaggio dei capi senza acqua ozonizzata

Igienizzare i capi colorati nel lavaggio in lavatrice

I capi colorati devono essere lavati in acqua fredda, perché in questo modo si possono preservare i colori per mantenerli sempre brillanti.

Tuttavia le basse temperature non garantiscono il livello di igienizzazione giusto, perché con il freddo i batteri e i germi non si eliminano completamente.

Numerose ricerche di settore hanno dimostrato come i capi devono sempre essere igienizzati con molta cura, per evitare problemi alla pelle.

L’ozonizzatore domestico Igenial offre un valido contributo perché riesce a mantenere splendidi i capi, anche a basse temperature e a igienizzarli.

Una rivoluzione che promette di cambiare la vita di chi lo utilizza e del suo bucato.

Sfruttare l’ozonizzatore domestico Igenial

Sfruttando l’ozonizzatore domestico Igenial, attraverso la produzione di acqua ozonizzata, si consente di avere un lavaggio naturale.

Igenial trasforma l’acqua utilizzata dalla lavatrice in acqua ozonizzata, rispettando i colori e eliminando germi e batteri dai capi sporchi.

In questo modo si risparmia tempo, fatica, soldi visto che non occorrono detergenti speciali; soprattutto si rispetta l’ambiente.

L’ozono è un detergente efficace, che ha una potente azione anche sulla morbidezza dei capi, permettendo di risparmiare i costi degli ammorbidenti.

Infine un altro aspetto da non sottovalutare, è quello relativo al risparmio in corrente elettrica.

Igenial ti permetterà di mettere insieme colorati e bianchi, nello stesso lavaggio.

Vale la pena provare, per comprendere e toccare con mano, tutti i vantaggi dell’ozonizzatore domestico Igenial per lavare i capi colorati in lavatrice.

l lavaggio dei colorati con acqua ozonizzata